Categoria: Rassegna Stampa
Creato Mercoledì, 16 Novembre 2011 00:00
Torna in pista l'associazione «I figli delle stelle». Dopo aver rinnovato come da statuto il direttivo, si ripresenta ai leinicesi.
Riprenderanno i corsi alle scuole eda quest'anno il gruppo si rivolgerà oltre che alle classi di quinta elementare, anche agli studenti di terzamedia. A breve per meglio seguire le attività del sodalizio sarà riaperto e riaggiornato con una nuovagrafica il sito www.astrofilifiglidellestelle.it. «Siamo tornati a tutti gli effetti – ha detto il presidente Daniele Corna – parteciperemo anche al Dicembre leinicese». In programma una conferenza il 21 dicembre, di Valter Ferreri, astrofisico dell'osservatorio di Pino torinese. Il vero obiettivo dell'associazione è però quello di entrare quest'anno in un circuito ben più ampio di quello esplorato fino a oggi. «Il comune di Alpette – continua Corna – sede dell'osservatorio astronomico che abbiamo sempre utilizzato ha progetti di espansione dal punti di vista scientifico che noi siamo ben lieti di appoggiare». «Abbiamo ampliato la possibilità delle utenza – spiega l'assessore di Alpette Laura Blessent – e abbiamo avviato alcune convenzioni con l'Inaf (Istituto nazionale astrofisica), Csp (ramo tecnico della telecomunicazione della Regione) e l'associazione leinicese per costituire un comitato scientifico del polo astronomico, insieme anche a Pino Torinese e Luserna San Giovanni». Entro la fine dell'anno ci sarà anche la riapertura al pubblico del planetario, ottima alternativa in caso di maltempo, ma anche mezzo fondamentale per la conoscenza del cielo. «Siamo la prima associazione a entrare in questo polo e ne siamo davvero orgogliosi. Ci auguriamo di coinvolgere anche sempre di più il nostro comune in questo. E' un progetto molto ambizioso che speriamo di portare a compimento nel più breve tempo possibile». Nel comitato scientifico, che si dedicherà a tre filoni principali, ovvero scuole, associazioni e turismo culturale, entrerà anche William Herstel di Torino. «Il Comune non può che appoggiare un simile progetto – ha spiegato l'assessore Silvano Riva – Si tratta di una bella iniziativa che si affianca alle tante già concretizzate dall'associazione con le scuole e a livello di diffusione culturale». Del direttivo fanno inoltre parte il vice Ernesto Torti, la segretaria Monica Gherzi, il tesoriere Maura Fuggetta, il revisore dei conti Dario Motto, il responsabile del sito Matteo Bovero e i consiglieri Sabrina Roberta Mazzotta, Goffredo Marangoni, Silvia Lorenzelli e Miriam Marchetti.